Tortelloni alla ricotta

print

I tortelloni alla ricotta sono una gloria di Bologna, la versione economica dei tortellini. Ricopiano la forma di questi ultimi ma con una dimensione maggiore, ecco perché si chiamano così. Condimenti immancabile che ne esalta il ripieno, è burro e salvia.
Buon viaggio in cucina…

 

 

Dosi per 6 persone
Preparazione 1 ora
Cottura 20 minuti
Difficoltà: media

Ingredienti 

  • 4 uova di sfoglia (qui la tecnica)
  • 400 gr ricotta freschissima di mucca
  • 200 gr Grana Padano grattugiato
  • 5 cucchiai di prezzemolo fresco tritato
  • Noce moscata
  • Sale
  • Pepe nero

+ 4 cucchiai di burro
+ 6 foglie di salvia per condimento

Procedimento

in una ciotola mettete la ricotta passata al setaccio, il prezzemolo, il Grana, una punta di noce moscata e regolate di sale. mescolate bene creando un composto omogeneo.

Dopo aver fatto riposare la sfoglia, dovrete stenderla fino ad arrivare allo spessore desiderato, in questo caso abbastanza sottile, tanto che possiate “vedere” attraverso di essa. Create dei rettangoli di circa 3 cm per lato e disponete su ognuno di essi un poco di ripieno. Chiudete ogni quadrato creando un rettangolo, poi unite i due angoli del lato lungo premendoli, così da ottenere un anello.

Lavate le foglie di salvia, sgocciolatele e tritatele grossolanamente a coltello. Sciogliete in una padella salta pasta il burro, unite le foglie di salvia e fate insaporire su fuoco bassissimo. Regolate di sale e pepe. Lessate i tortelloni in abbondante acqua bollente e salata, e quando verranno a galla scolateli e metteteli nella padella col burro alla salvia. Saltate su fuoco alto per un minuto, quindi servite con una bella grattata di Grana.

E siamo pronti in tavola!

Note

  • Per un sapore più intenso, sostituite il Grana col Parmigiano Reggiano.

 

0Shares

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *