Vol-au-vent fatti in casa

arte della cucina 0 comments
print

Come tante altri cibi i vol-au-vent sono reperibili nei reparti fresco di qualsiasi supermercato. Perché allora dovremmo farli in casa? Perché, oltre alla soddisfazione che sia nel portare in tavola qualcosa di preparato con le proprie mani,  possiamo risparmiare,i vol-au-vent confezionati costano di più rispetto a quelli fatti in casa, per i quali dovremo solo acquistare la pasta sfoglia. Inoltre sono semplicissimi da fare e anche molto veloci, mettiamoci al lavoro.

Buon viaggio in cucina…

Dosi per 12 vol-au-vent
Preparazione 10 minuti
Cottura 20 minuti
Difficoltà: facile

Ingredienti

  • 2 rotoli di pasta sfoglia fresca (vedi note)
  • 1 uovo

Procedimento

Incidete la sfoglia con un ring (o un taglia biscotti) tondo del diametro di cm 6, poi in metà dei cerchi ottenuti, ricavate un ulteriore cerchio incidendo in centro con un altro ring (o taglia biscotti) del diametro di 2 cm.
Sovrapporre perfettamente su ogni cerchio di pasta, un cerchio forato. Cuocete a parte i dischetti piccoli, che potrete usare per altre preparazioni.
Sbattete leggermente l’uovo in una ciotolina. Spennellate tutti i cerchi forati, con l’uovo aiutandovi con un pennellino di silicone.
Scaldate il forno a 200°. Cuocete in forno per circa 20 minuti, con funzione ventilato negli ultimi 5 minuti. alla fine i vol-au-vent dovranno essere gonfi e dorati.

Sfornate e dopo aver lasciato raffreddare un paio di minuti, con un cucchiaino, schiacciate il centro di ogni vol-au-vent, creando un incavo che sarà poi la sede dei vostri ripieni.

E siamo pronti in tavola!

Note

Mini dischetti rimasti: vi consiglio di cuocerli in una seconda infornata e di servirli spalmati con maionese aromatizzata o qualche cremina. Se volete fare in casa la PASTA SFOGLIA vai alla ricetta (INSERIRE LINK RICETTA).

 

0Shares

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *