Alici fritte con ripieno di pesto

print

Queste alici fritte con ripieno di pesto non sono una mia idea: ho avuto la fortuna di assaggiarle assieme a mio marito durante la cena del nostro anniversario di matrimonio in un ristorantino sulla spiaggia a Levanto. Garantisco che sono veramente deliziose.
Buon viaggio in cucina…

 

 

Dosi per 4 persone
Preparazione 30 minuti
Cottura 30 minuti
Difficoltà: media

Ingredienti

  • 1 kg di alici grandi
  • 100 gr di pesto di basilico
  • Olio per friggere (vedi note)
  • Farina di riso (vedi note)
  • 1 uovo
  • Pangrattato
  • Sale

 

Procedimento

Togliete le teste da tutte le alici, apritele delicatamente nel senso della pancia ed estraete con cautela le interiora e tutta la lisca, badando di non staccare anche la coda. Sciacquate delicatamente ogni alice sotto acqua corrente e radunatele in un piatto.
Mettete su metà delle alici un cucchiaino di pesto, e coprite con quelle rimaste. Prendete 3 piatti: in uno mettete la farina, in uno l’uovo sbattuto e nell’ultimo il pangrattato. Passate ogni “sandwich” di alici nella farina, nell’uovo  e infine nel pangrattato, premendo bene per farlo aderire.

Scaldate bene l’olio badando di non farlo diventare bollente, poi friggete le alici ripiene di pesto, facendole dorare per bene da ambo i lati. Scolate su carta assorbente per far cedere l’eccesso di unto, salate e servite subito.

E siamo pronti in tavola!

Note

  • Olio per friggere: utilizzate quello che preferite. Io scelgo quello di arachidi perché ha una buona tenuta al calore e non lascia sapore alla frittura, ma se volete potete usare anche dell’extravergine di oliva, consapevoli che il sapore sarà più intenso.
  • Farina di riso: per ottenere delle panature che poi rendano un fritto ben croccante, scelgo sempre la farina di riso, che a mio avviso è ottima. Nulla toglie che potrete utilizzare anche della semplice farina “0” che avete in casa. Vi consiglio comunque di provare con quella di riso, vedrete il risultato eccezionale.

 

 

 

 

 

0Shares

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *