Sarde fritte alla moda di Favignana

print

Rientrando da lavoro mio marito mi ha dato questa ricetta, quasi supplicandomi di fargliela, perché lo aveva molto ingolosito. Viene da un cliente che passa molti mesi all’anno nella bellissima isola di Favignana (TP), dove queste sarde pare siano piatto tipico.
Buon viaggio in cucina…

 

 

Dosi per 4 persone
Preparazione 1 ora + 10 minuti di marinatura
Cottura 1 ora
Difficoltà: media

Ingredienti

  • 1 kg di sarde freschissime
  • Farina di riso
  • Aceto di vino bianco
  • 1 limone
  • Sale

 

Procedimento

Eliminate la testa delle sarde, poi apritele sul ventre ed asportate la lisca centrale, facendo bene attenzione a non romperle.

Alla fine dovrete avere delle sarde perfettamente aperte a libro. Sciacquatele, tamponatele per asciugarle e mettetele a marinare in una teglia con un poco di aceto, un pizzico di sale e poche gocce di succo di limone e lasciate  marinare per una decina di minuti. Alla fine scolatele.

Passatele nella farina di riso facendo aderire molto bene e scrollate l’eccesso.
Successivamente passate entrambi i lati nell’uovo sbattuto.
Infine passate bene nel pangrattato, sempre da entrambi i lati e premendo delicatamente per fare aderire.

Friggete poche sarde per volta in abbondante olio ben caldo. Quando saranno ben dorate scolatele su carta assorbente e saltatele.

E siamo pronti in tavola!

Note

  • Per fare un secondo piatto con queste sarde, basterà aumentare la quantità per ogni commensale (e aumentare anche la pazienza necessaria per pulirle…) e accompagnare con dell’insalatina verde, magari della delicatissima lollo.

 

 

 

 

 

 

 

 

0Shares

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *