Hamburger di salmone con salsa di avocado

print

Morbidi, sfiziosi, con patate e dadini di salmone fresco questi hamburger sono veramente un’idea salvacena di tutto rispetto. Il tocco da maestro, un tocco di prezzemolo ed erba cipollina, che oltre al sapore regalano anche un tocco di colore. Una bella panatura e via a cuocere in padella per creare una crosticina croccante e dorata. Per l’accompagnamento quello che per me è lo sposo prediletto del salmone: l’avocado.

Dosi per 4 persone
Preparazione 20 minuti
Cottura 20 minuti
Difficoltà: facile

Ingredienti per gli hamburger

  • 700 gr salmone in trancio
  • 500 gr patate gialle
  • 1 cucchiaio di erba cipollina tritata fine
  • 1 cucchiaio di prezzemolo tritato fine
  • Sale fino

+ burro
+ pangrattato

Ingredienti per la salsa di avocado

  • 1 avocado maturo
  • Succo filtrato di ½ limone
  • Olio extravergine di oliva
  • Sale fino
  • 1 cucchiaino di senape (facoltativo)

 

Procedimento

Sbucciate le patate, lavatele bene e tagliatele a dadini. Cuocetele al vapore per circa 10 minuti, o comunque finché si rompono con una forchetta.

Nel frattempo eliminate dal trancio di salmone la pelle, l’osso centrale e con molta accuratezza, tutte le lische. Sciacquate sotto acqua corrente fredda, tamponate con carta cucina e tagliate a dadini con un coltello ben affilato. Riponete in una ciotola coperta da pellicola trasparente e mettete in frigorifero.

Preparate anche la salsa: sbucciate l’avocado, tagliatelo a tocchettini e mettetelo in un piccolo mixer con il succo di limone, la senape (se gradita) e 1 cucchiaio di olio. Frullate sino ad ottenere una crema omogenea e liscia. Trasferite in una ciotola, regolate di sale, mescolate e mettete in una ciotola coprendo a contatto con pellicola alimentare.

Una volta cotte, passate le patate allo schiacciapatate e mettete nella ciotola con i cubetti di salmone. Aggiungete erba cipollina, prezzemolo, sale e mescolate bene. Prelevate una cucchiaiata di composto per volta e lavorate per creare prima una pallina compatta e poi un hamburger. Proseguite in questo modo sino ad esaurimento del composto.

Passate ogni hamburger nel pangrattato da tutti i lati, poi cuocete in una casseruola dove avrete fatto scaldare un cucchiaio e mezzo di burro. Fate scaldare bene su fiamma vivace per creare una bella crosticina da ambo i lati. Una volta cotti, passate gli hamburger su carta assorbente, regolate di sale e servite con la salsa di avocado.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *