Gamberi al tè affumicato e verdure al vapore allo zenzero

print

I gamberi al tè affumicato e verdure al vapore allo zenzero sono un antipasto leggero, dal gusto esotico, particolare. Il profumo è delicato, con toni di affumicato e limone. E al palato la dolcezza dei gamberi affumicati viene completata con le verdure allo zenzero, fresche e leggermente piccantine.
Buon viaggio in cucina…

 

 

Dosi per 6 persone
Preparazione 30 minuti
Cottura 15 minuti
Difficoltà: facile

Ingredienti

  • 42 code di gambero (sono 7 a testa)
  • 2 carote grosse
  • 1 costola di sedano
  • 1 cipolla rossa di Tropea
  • 3 cucchiaini di tè Lapsang souchong (tè nero affumicato, acquistabile su storiediteecaffe.com)
  • 3 cm di zenzero fresco
  • Olio extravergine di oliva
  • 500 ml acqua minerale naturale
  • Sale

 

Procedimento

Eliminate il guscio dei gamberi e lasciate solo la codina. Incidete il dorso ed eliminate il filo intestinale. Lavate le verdure e affettatele con un pelapatate, creando dei nastri. Sbucciate la cipolla e tagliatela a fette per il lungo.

Mettete l’acqua in una pentola e cuocetevi al vapore le strisce di verdura per pochi minuti. Prendete l’acqua che rimane e mettetevi in infusione il tè per 3 minuti. Filtrate il liquido e portate a bollore, poi abbassate la fiamma e cuocete le code di gambero per 3 minuti.

Condite le verdure cotte al vapore con olio, sale e la radice di zenzero sbucciata e grattugiata. Mescolate bene e impiattate distribuendo sul fondo le verdure condite, e posandovi sopra i gamberi affumicati.

E siamo pronti in tavola!

Note

  • Come verdura sostitutiva al sedano si possono usare delle fette sottili di sedano rapa, che per altro era la mia prima idea. Purtroppo ho dovuto virare sul sedano perché al mercato non l’avevo trovato.

 

 

 

 

1Shares

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *