Torta salata topinambur e spinaci in crosta di briseé integrale

print

Quanto mi piacciono le torte salate. Sono versatili, sono deliziose da gustare, hanno un guscio friabile che è una meraviglia e soprattutto possono risolvere una cena senza grandi sforzi. In questo caso ho abbinato una bella briseé fatta con farina integrale ad un ripieno con topinambur e spinaci. Ingredienti di stagione per avere il massimo del gusto.
Buon viaggio in cucina…

Dosi per 4 persone
Preparazione
20 minuti + 1 ora riposo della briseé
Cottura 30 minuti
Difficoltà: media

Ingredienti per la pasta briseé

  • 300 gr farina tipo 2
  • 150 gr burro freddo a dadini
  • 1 pizzico di sale
  • Acqua fredda

Ingredienti per il ripieno

  • 400 gr topinambur
  • 100 ml latte
  • 300 gr foglie di spinaci freschi
  • 30 gr Grana grattugiato
  • 1 cipollotto
  • Olio extravergine di oliva
  • Sale fino
  • Pepe 4 stagioni

 

Procedimento

Iniziate dalla pasta briseé: sfregate la farina e il burro in modo da creare delle grosse briciole, poi unite il sale e un paio di cucchiai di acqua. Iniziate a impastare e se necessario aggiungete ancora un poco di acqua. Dovrete ottenere un composto liscio e omogeneo, come se fosse una frolla. Fate una palla e chiudetela nella pellicola da cucina. Mettete in frigo a riposare per un’ora.

Sbucciate le radici di topinambur e tagliatele a dadini piccoli, poi metteteli in un pentolino con 300 ml di acqua e i 100 ml di latte, portate a bollore e cuocete finché saranno teneri. a questo punto scolate bene e frullate nel mixer. Lavate per bene le foglie di spinacio e centrifugatele. Eliminate dal cipollotto la parte verde scuro, la radice e tritate grossolanamente.

In una padella antiaderente scaldate 4 cucchiai di olio, soffriggetevi su fiamma dolce il cipollotto, poi unite le foglie di spinacio che avrete tritato grossolanamente a coltello e fatele appassire. Regolate di sale e pepe e fate raffreddare un poco.

Stendete la pasta briseé allo spessore di 0,5 cm circa con la forma della tortiera che avete scelto, foderatevi quindi il contenitore, punzecchiate con una forchetta, coprite con carta forno e riempite con legumi secchi oppure sferette di ceramica e cuocete in forno caldo a 200° per 15 minuti, posizionando nel piano più basso del forno. Impastate i ritagli, stendeteli allo stesso spessore di 0,5 cm e ricavatene delle decorazioni utilizzando un tagliabiscotti che vi piaccia.

In una ciotola mettete le uova, il Grana, gli spinaci e il topinambur frullato, mescolate bene e regolate di sale e pepe.

Sfornate il guscio di pasta, eliminate i legumi e la carta e riempite con il ripieno di topinambur e spinaci. Infornate nuovamente e cuocete per 20 minuti. Negli ultimi minuti posizionate la teglia nel piano più alto del forno, in modo che si formi una bella crosticina in superficie. Sfornate, fate raffreddare un poco e servite tagliando a fette.

Note

  • Potete conservare la torta salata rimasta in frigorifero, coprendola con pellicola alimentare, che rimuoverete prima di scaldare qualche minuto in forno caldo a 200°.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *