Cheesecake cotta all’ananas

print

Una deliziosa cheese cake cotta, di origine ovviamente americana. Il gusto è pieno e aromatico grazie al sapore dell’ananas che si sposa perfettamente con quello del limone. Con questa torta conquisterete sicuramente le vostre amiche, e tutte vi chiederanno la ricetta!
Buon viaggio in cucina…

 

 

Dosi per 8 persone
Preparazione 30 minuti + raffreddamento
Cottura 1 ora
Difficoltà: facile

Ingredienti per la base

  • 175 gr biscotti secchi
  • 80 gr burro
  • 25 gr zucchero

Ingredienti per il ripieno

  • 450 gr ricotta fresca
  • 450 gr ananas sciroppato sgocciolato
  • 2 cucchiai del succo di conservazione dell’ananas
  • 50 gr burro morbido
  • 50 gr zucchero
  • Scorza grattugiata di 1 limone
  • 3 uova

Ingredienti per la glassa

  • 60 gr zucchero a velo (non vanigliato)
  • 2 cucchiai di succo di conservazione dell’ananas

Procedimento

Per la base sciogliete il burro a bagnomaria e nel frattempo foderate il fondo di una tortiera a cerniera del diametro di 23 cm con carta forno.

Tritate finissimi i biscotti nel mixer, poi metteteli in una ciotola e unite lo zucchero e il burro fuso e amalgamate il tutto aiutandovi con una spatolina. Pressate bene il composto sul fondo e sui lati della tortiera sino a metà dell’altezza, facendo attenzione a lasciare uno spessore omogeneo.

Per il ripieno tenete da parte 3 fette di ananas e tagliate a pezzetti le rimanenti. In una ciotola lavorate bene il burro morbido con lo zucchero, unite la ricotta e la scorza di limone grattugiata e mescolate bene.

Separate i tuorli dagli albumi e unite i primi al composto di ricotta, incorporando anche il succo e i pezzetti di ananas. Montate a neve ferma gli albumi e integrateli al ripieno molto delicatamente, aiutandovi con una spatolina, ottenendo un composto omogeneo e soffice.

Versate il ripieno nella tortiera, livellate bene e cuocete in forno caldo a 180° per 1 ora (controllando con uno stecchino il ripieno dovrà risultare ben sodo).

A cottura ultimata spegnete il forno e lasciate lo sportello socchiuso mentre la torta si raffredda, in modo da non far crepare la superficie.

Per la glassa mettete lo zucchero a velo in una ciotolina e mescolatelo con una frusta a mano, in modo da evitare la formazione di grumi assieme a 1 cucchiaio di succo d’ananas, verificatene la consistenza, e se dovesse risultare troppo densa, unite anche l’altro cucchiaio di succo.

Quando la torta sarà fredda, cospargetene la superficie con la glassa e decorate con le fette di ananas tenute da parte. Riponete in frigorifero e servite dopo almeno un paio d’ore, meglio se il giorno successivo.

E siamo pronti in tavola!

Note

  • Non saltate le fasi di riposo e raffreddamento, perché indispensabile affinché i sapori si intensifichino, altrimenti, soprattutto il sapore del limone, non si sentirà.
  • Tenete presente che essendo un dolce con alta percentuale di umidità, dovuta alla presenza della ricotta, va conservata in frigorifero e consumata entro 3-4 giorni al massimo.
0Shares

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *