Crostata con nutella fatta in casa

print

Non credo ci sia qualcosa di più goloso di una crostata di friabile frolla farcita con una crema spalmabile di cioccolato e nocciole. Sì, proprio quella crema, la nutella, ma quella fatta in casa, che a fine cottura risulta ancora cremosa e irresistibilmente deliziosa. Sarà un dolce inizio di giornata assieme a una bella tazzina di caffè appena fatto, oppure una pausa ristoratrice e confortante nel pomeriggio, quando si ha bisogno di ricaricare un po’ le batterie e le idee per poi avere lo slancio giusto fino a sera. Fatela, e fatemi sapere la bontà!
Buon viaggio in cucina…

Dosi per tortiera diametro 26-28 cm
Preparazione 30 minuti + il tempo di raffreddamento
Cottura 40 minuti + tempo per la nutella fatta in casa
Difficoltà: media

Ingredienti

 

Procedimento

In una ciotola mettete la farina, lo zucchero e il burro a pezzettini. Lavorate velocemente con le dita per creare delle briciole, poi unite le uova leggermente sbattute e impastate velocemente (per scoprire tutti i segreti della frolla perfetta guardate il video). Fate una palla, appiattitela e chiudetela in un pezzetto di pellicola alimentare. Mettete in frigorifero per 1 ora.

Prelevate la frolla dopo il riposo, impastatela nuovamente con poche mosse per ridare elasticità (viene spiegato bene come fare nel video), quindi stendete  in un cerchio allo spessore di 3-4 millimetri. Arrotolate il disco di frolla sul mattarello e srotolatelo delicatamente sullo stampo da crostata. Fate aderire bene la pasta ai bordi, premendo leggermente con le dita e punzecchiate il fondo con i rebbi di una forchetta.

Passate il mattarello sui bordi della tortiera regolandoli.  Tenete l’eccesso da parte, vi serviranno per le decorazioni.

Coprite con un foglio di carta forno e riempite con sferette di ceramica o legumi secchi (in quest’ultimo caso, potrete riutilizzarli per questo scopo più volte, ma mai usarli per essere mangiati).

Cuocete in forno caldo a 180° per 20 minuti, posizionando nel piano più basso del forno. Nel frattempo impastate i ritagli di frolla, steneteli a forma di rettangolo sempre allo spessore di 3-4 mm e ritagliate delle strisce larghe un paio di cm, prevedendo anche, se volete, alcune formine decorative: io ad esempio ho scelto un tagliabiscotti a farfalla.

Trascorsa la prima cottura, asportate le sferette di ceramica facendo grande attenzione perché saranno roventi, ed eliminate anche la carta forno. Distribuite in modo omogeneo la nutella fatta in casa e intrecciate come in foto le strisce di frolla precedentemente preparate. Per sigillarle bene, premete sul bordo per regolarne la misura. Partite con la striscia centrale e procedete a uguale distanza una dall’altra arrivando ai due bordi esterni. Fate la stessa cosa per le strisce di incrocio. Completate la decorazione con le formine che avete scelto (io quelle a forma di farfalla).

Cuocete sempre in forno caldo a 180° per altri 15-20 minuti, posizionando nel penultimo ripiano del forno. Una volta cotta, sfornate la crostata e fatela raffreddare completamente. Sarà pronta il giorno seguente, perché la nutella fatta in casa si addensa molto lentamente. La cosa migliore è utilizzare uno stampo col bordo removibile, così potrete eliminarlo durante il raffreddamento e avere comunque un supporto stabile per la base.

Seguitemi su Instagram

Seguitemi su Youtube

1Shares

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *