Gnocchi alle melanzane

print

Gli gnocchi alle melanzane sono fantastici, aromatizzati con foglioline fresche di origano e un poco di pasta di olive taggiasche. Potrete tranquillamente servirli in estate, periodo delle melanzane e ideale per usarle al massimo del loro sapore.
Buon viaggio in cucina…

 

Dosi per 4 persone
Preparazione 15 minuti + 30 minuti riposo
Cottura 20 minuti
Difficoltà: facile

Ingredienti

  • 800 gr gnocchi di patate
  • 1 grossa melanzana globosa o viola
  • 2 cucchiai di base per soffritto (carota, cipolla e sedano)
  • 3 cucchiai di paté di olive taggiasche
  • 2 rametti di origano fresco
  • Olio extravergine di oliva
  • Sale
  • Pepe nero

Procedimento

Spuntate la melanzana, tagliatela a fette spesse un centimetro, poi a listarelle e infine a cubetti. Metteteli a bagno in acqua fredda con 3-4 cucchiai di sale grosso e lasciate riposare per circa 30 minuti, in modo che l’amaro possa uscire. Sgocciolate le melanzane e tenetele da parte.

In una padella saltapasta mettete un poco di olio, scaldatelo e rosolatevi il soffritto, poi unite i dadi di melanzana, salate, pepate e cuocete per circa 15 minuti, finché le melanzane saranno ben cotte e tenere. Non servirà aggiungere acqua poiché il sale aiuterà la melanzana a buttare fuori la propria. Unite il paté di olive e le foglie di origano sciacquate e tamponate.

Lessate gli gnocchi in abbondante acqua bollente e salata. Quando verranno a galla saranno pronti: prelevateli con una schiumarola e uniteli al condimento. Saltate per un minuto a fiamma alta in modo da amalgamare bene tutti i sapori.

E siamo pronti in tavola!

Note

  • Per dare un tocco di croccantezza, tagliate alcune fettine di melanzana sottili, passatele nella farina di riso dopo il procedimento di riposo in acqua salata e friggete in olio ben caldo. Questo tocco donerà una croccantezza assolutamente fantastica. Usate le melanzane fritte per decorare dopo l’impiattamento.

 

0Shares

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *