Pizza semintegrale al tonno fresco e burrata

pane & Co. 0 comments
print

Arriva il fine settimana tanto atteso, e non c’è modo migliore se non festeggiare con una pizza fragrante, fatta in casa e con ingredienti che ingolosiscono solo a nominarli: burrata, cipollotto e dadolata di tonno fresco. E’ assolutamente obbligatorio provarla.
Buon viaggio in cucina…

 

Dosi per 1 teglia da forno rettangolare
Preparazione 30 minuti + 2 ore per la lievitazione
Cottura 30 minuti
Difficoltà: media

 

Ingredienti per l’impasto

  • 300 gr farina tipo 2
  • 100 gr semola
  • 250 gr acqua minerale naturale
  • 3 cucchiai di olio extravergine di oliva + altro per la teglia
  • 5 gr lievito di birra secco
  • 2 cucchiaini di sale fino

 

Ingredienti per la farcitura

  • 200 gr tonno fresco (già abbattuto dal vostro pescivendolo)
  • 2 burrate fresche
  • 2 mozzarelle fiordilatte
  • 2 cipollotti bianchi (ma vanno benissimo anche quelli rossi)
  • 2 cucchiai di erba cipollina tritata
  • 1 cucchiaino di zucchero di canna

 

Procedimento

Scaldate l’acqua prevista a 40° (se non avete il termometro, al tatto sarà appena oltre il freddo) e scioglietevi dentro lo zucchero, poi unite il lievito e mescolate per un attimo (il lievito si deve bagnare bene). Fate riposare fino a quando in superficie si sarà creata una schiuma densa, segno che il lievito di è riattivato. versate tutto nella fontana di farina. In una capiente ciotola di plastica mettete le farine e il sale, mescolate e unite l’acqua col lievito e l’olio, quindi mescolate con una forchetta. Trasferite poi su una spianatoia e impastate, finché otterrete un impasto liscio e omogeneo. Fate una palla, e mettetela a lievitare per un’ora e mezza nella ciotola di plastica, coprendo con un canovaccio pulito e spruzzato con acqua (non deve essere bagnato, solamente umido) che dovrete porre a campana, ossia leggermente aderente alla palla di impasto.

Nel frattempo tagliate a pezzetti sia la burrata sia le mozzarelle e mettete in un colapasta, così che possa perdere l’eccesso di liquido. Eliminate dai cipollotti le radici e la parte verde, poi affettate a rondelle sottili. Infine tagliate a dadini il tonno con un coltello ben affilato.

Quando l’impasto avrà terminato il tempo di lievitazione e sarà raddoppiato di volume, ungete il centro di una teglia e tiratevi la pasta allargandola delicatamente con le dita e dando forma rettangolare (o la forma della teglia che avete scelto). Spennellate con un poco di olio tutta la superficie e distribuite le sole mozzarelle e i cipollotti.

Cuocete in forno caldo a 230° per 30 minuti circa. Sfornate e distribuite la burrata, il tonno e completate con l’erba cipollina tritata. Ultimate con un pizzico di sale. Servite subito.

E siamo pronti in tavola!

Note

  • Tonno abbattuto: per consumare questo e tutti i pesci in generale crudi, è assolutamente indispensabile l’abbattimento preventivo, in modo da eliminare un pericoloso parassita che vive nelle carni di pesce e che si chiama anisakis.
  • La burrata va messa a crudo in uscita, perchè altrimenti in cottura rilascia troppo liquido, andando a compromettere la croccantezza della pizza.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *