Riso patate e cozze – tiella barese

print

Nel corso di un sondaggio sulla pagina Facebook del blog nel quale chiedevo quali ricette sarebbe piaciuto vedere pubblicate, una gentile signora mi ha risposto con riso patate e cozze. Mi è sembrata una bella idea, molto golosa, ed ecco qui il risultato. Naturalmente, prima di mettermi all’opera ho studiato un po’ di ricette, tra quelle che erano le più rispondenti all’originale. Ho scoperto che i puristi aprono le cozze a crudo per distribuirle sulla tiella, io ho preferito farle aprire in padella, anche per evitarti lesioni nel tentativo di apertura, che non è esattamente facilissimo se non si è esperti. Ho ovviamente filtrato e conservato il liquido di cottura, rigorosamente aggiunto assieme al brodo. Se sei pugliese e leggi questa ricetta, chiedo scusa se non p identica a quella che ti facevano mamma e nonna, ma spero comunque sia il più possibile rispondente alla tradizione della tua terra. Detto questo, prepara gli ingredienti e preparati a leccarti i baffi.
Buon viaggio in cucina…

Dosi per 4 persone
Preparazione 30 minuti
Cottura 1 ora 30 minuti
Difficoltà: facile

Ingredienti
200 gr riso originario
4 patate medie
500 gr cozze freschissime
1 cipolla dorata media
300 gr pomodori rossi (io avevo dei Piccadilly bellissimi in frigorifero ed ho utilizzato quelli)
50 gr pecorino grattugiato
2 spicchi di aglio grande
1 mazzetto di prezzemolo (ne dovrete avere, da tritato, circa un paio di cucchiai)
200 ml brodo vegetale caldo
Olio extravergine di oliva
Sale fino
Pepe nero

 

Procedimento

Anzitutto pensate alle cozze: acquistatele già pulite dal pescivendolo oppure puliscile tu sfregando i gusci con una paglietta di acciaio, poi sciacqua bene. In una padella larga metti 4 cucchiai di olio 1 spicchio di aglio e un ciuffo di prezzemolo, fai scaldare, poi unisci le cozze, copri completamente con un coperchio e dopo pochi minuti, quando tutti i gusci saranno aperti, spegni il fuoco e falle raffreddare. Filtra il liquido che si sarà creato e tienilo da parte.

Sbuccia le patate, lavale e affettale sottili. Trita aglio e prezzemolo finemente. sbuccia la cipolla e affettala sottilmente. Lava i pomodori tagliati a fette e privati dei semi.

Metti sul fondo di una teglia, larga e bassa, unta di olio, la cipolla ad anelli e un poco del trito di aglio e prezzemolo, prosegui con i pomodori (tieni da parte qualche pezzetto per completare poi) e spolvera col pecorino.

Regola di sale e pepe, poi disponi in un unico strato le patate affettate (tieni da parte poche fette per completare), cospargi con tutto il riso e poi fai uno strato con le cozze raffreddate, alle quali avrai tolto la metà di guscio vuoto.

Completa con le fette di patata e di pomodoro tenute da parte, irrora con il liquido di cottura delle cozze, cospargi con il trito di aglio e prezzemolo rimasto e una generosa spolverata di pecorino. Regola di sale e pepe.

Cuoci in forno caldo a 200° per 1 ora e 30 minuti, posizionando nel piano più basso del forno e mettendo un pezzo di stagnola sulla teglia dopo i primi 50 minuti, così che non si bruci la superficie.

Seguitemi su Instagram 
– storie e contenuti inediti – 

Seguitemi su Youtube
nuovi video ogni settimana – 

1Shares

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *