Risotto ai frutti di mare

print

Il risotto ai frutti di mare è un piatto tipico della nostra meravigliosa Italia. Ognuno ha una propria versione in merito al pesce da utilizzare, e questa è la mia, assolutamente eccezionale e perfetta anche per un pranzo o una cena con gli amici.
Buon viaggio in cucina…

Dosi per 4 persone
Preparazione 30 minuti
Cottura 30 minuti
Difficoltà: facile

Ingredienti

  • 400 gr riso arborio o Carnaroli
  • 4 calamari di media grandezza
  • 300 gr anelli di totano
  • 4 scampi
  • 4 gamberoni
  • 200 gr canocchie
  • 300 gr gamberi
  • 2 cucchiai di base per soffritto
  • 1 scalogno grande
  • 1 spicchio di aglio
  • 1 bicchiere di vino bianco secco
  • Brodo di pesce caldo
  • Olio extravergine di oliva
  • Prezzemolo fresco tritato
  • 1 limone non trattato
  • Sale
  • Pepe bianco

Procedimento

Sciacquate tutti i molluschi e i crostacei sotto acqua corrente. Sgusciate i gamberi ed eliminate il filo intestinale nero. Eliminate il guscio dei gamberoni lasciando attaccate le teste. Tagliate lateralmente le canocchie così potranno essere aperte con facilità dai commensali. Tagliate a pezzetti gli anelli di totano. Staccate dai calamari i ciuffi, eliminate l’occhio centrale, eliminate la cartilagine del corpo e la tasca lattiginosa interna, poi fatene degli anelli e tenete da parte anche i ciuffi puliti.

Sbucciate lo scalogno e l’aglio e tritate tutto finemente. In una casseruola mettete un poco d’olio e rosolate la base da soffritto e il trito di scalogno e aglio, poi unite gli anelli di calamari, i pezzetti di totano e il riso facendolo tostare. Sfumate col vino e lasciate evaporare la parte alcolica. Bagnate di tanto in tanto col brodo caldo e portate a cottura (generalmente servono 15 minuti). Pochi minuti prima del termine di cottura unite anche i gamberi e fateli cuocere assieme al risotto.

Nel frattempo in una padella scaldate un poco d’olio e cuocete a fiamma vivace per un paio di minuti i gamberoni, le canocchie e gli scampi e regolate di sale e pepe. Mescolate e spolverate di prezzemolo tritato.

Spegnete il fuoco e servite subito completando i piatti con i gamberoni, le canocchie e gli scampi. Spolverate con una grattugiata di buccia di limone fresco.

Note

  • Per dare un tocco ancora più estivo a questo piatto mettete a termine cottura un paio di pomodori concassé tagliati a dadini.
  • Per cuocere perfettamente i crostacei, coprite la padella durante la cottura e saltateli di tanto in tanto.
0Shares

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *