Gelato alla stracciatella – ricetta con e senza gelatiera

print


Ognuno di noi ha i propri gusti di gelato preferiti, quelli che appena si arriva davanti alla vetrina si cercano impazientemente, assaporando già la prima “leccata” di assaggio. Ebbene, uno dei miei è proprio la stracciatella, che però amo con cioccolato fondente, perché trovo che la dolcezza della base di gelato alla panna venga bilanciata bene dal gusto vagamente amarognolo, magari di un 70% di cacao. E la cosa più bella è che si può fare in casa con grande risultato. Ora vi spiego tutto, semplicemente e con poche mosse avrete il vostro delizioso gelato alla stracciatella.
Buon viaggio in cucina…

Dosi per 1 kg gelato
Preparazione 30 minuti + riposo in frigorifero per la notte
Cottura 10 minuti
Difficoltà: facile

Ingredienti

  • 400 gr panna fresca
  • 250 gr zucchero semolato (io Italia Zuccheri 100% italiano)
  • 260 gr latte
  • 80 gr cioccolato fondente (io al 70% cacao)

 

Procedimento

Mettete il latte e lo zucchero in un pentolino a scaldare, badando di non arrivare al bollore e mescolando bene con una frusta per sciogliere completamente lo zucchero. Spegnete il fuoco, fate raffreddare completamene, trasferite in una ciotola e mettete in frigorifero per una notte.

Semi montate la panna con una frusta elettrica, poi aggiungete il latte e zucchero che ha riposato in frigorifero, mescolate delicatamente con una spatola per creare un composto omogeneo e trasferite tutto nella gelatiera (se non l’avete guardate qui) e mantecate per 20-25 minuti. 10 minuti prima del termine di mantecatura del gelato sciogliete il cioccolato a bagnomaria. Prelevate il gelato dalla gelatiera, unite il cioccolato fuso e mescolate con una spatola mentre lo versate. Si solidificherà istantaneamente creando piccoli pezzi croccanti.

Conservate in contenitori idonei al freezer e servite a temperatura di 16°.

Seguitemi su Instagram

Seguitemi su Youtube

16Shares

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *