Giambonit – cosce di pollo in tegame

print

I giambonitt de polaster sono un piatto tipico lombardo, costituito da cosce di pollo senza pelle, avvolte nella pancetta e cotte in tegame con un fondo aromatico di cipolla a pezzi, rosmarino e salvia. Robusto e di sostanza anche nel gusto, è ottimo per cambiare volto alle solite cosce di pollo.
Buon viaggio in cucina…

 

 

Dosi per 4 persone
Preparazione 10 minuti
Cottura 30 minuti
Difficoltà: facile

Ingredienti

  • 8 cosce di pollo
  • 16 fette di pancetta tagliata sottile (io ho utilizzato il bacon, risultato perfetto, altrimenti chiedete al macellaio di farci della pancetta a fettine sottili sottili)
  • 1 cipolla dorata grossa
  • 2 rametti di rosmarino
  • 6-7 foglie di salvia
  • ½ bicchiere di vino bianco secco (io ho usato del Gewürtz Tramiener)
  • Olio extravergine di oliva
  • Sale
  • Pepe nero

 

Procedimento

Eliminate la pelle delle cosce e avvolgete ciascuna in un paio di fette di pancetta, facendole aderire per bene.
In un tegame mettete 3-4 cucchiai di olio e soffriggete la cipolla. Unite le erbe aromatiche, fate andare per qualche secondo e unite le cosce alla pancetta. Fate rosolare per bene da tutti i lati a fuoco alto. Sfumate col vino, regolate di sale e pepe e quando la parte alcolica sarà evaporata (cioè quando non sentite più profumo di vino) abbassate la fiamma, coprite e fate andare per circa 25 minuti.

Girate le cosce di pollo di tanto in tanto, con delicatezza, in modo da non rovinare la pancetta. A fine cottura i giambonitt saranno ben teneri e cotti sino all’interno. Servite subito col loro sughetto e le cipolle cotte, completando eventualmente con il contorno scelto.

E siamo pronti in tavola!

Note

  • Potete accompagnare con delle patate sbucciate e tagliate a rondelle sottili. Cuocetele in un tegame largo con olio, una noce di burro, sale, pepe e rosmarino tritato a coltello (solo gli aghi).

 

0Shares

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *