Gnocchi padovani con catalogna e ricotta

gnocchi 0 comments
print

Generalmente la catalogna la uso per creare dei contorni o nelle minestre di verdura. Questa volta ho invece deciso di con gli gnocchi padovani. La ricotta, sciogliendosi, crea una deliziosa cremina e aiuta a stemperare leggermente il gusto amarognolo della catalogna.
Buon viaggio in cucina…

 

Dosi per 4 persone
Preparazione 20 minuti
Cottura 30 minuti
Difficoltà: facile

Ingredienti

  • 400 gr gnocchi padovani 
  • 3 caspi di catalogna non molto grandi
  • 250 gr ricotta fresca
  • ½ cipolla bianca
  • 30 gr grana grattugiato
  • Latte intero
  • Olio extravergine di oliva
  • Peperoncino in polvere (facoltativo)
  • Sale
  • Pepe bianco

Procedimento

Eliminate i primi 10 cm dai caspi di catalogna e lavate bene le foglie. Riducete a pezzetti.

Sbucciate la cipolla e tritatela finemente, poi soffriggete in una larga padella con un poco di olio. Unite la catalogna e cuocete per circa 10-15 minuti, finché la verdura sarà ben tenera. Regolate di sale e pepe e spolverate di peperoncino secondo il vostro gusto.

Frullate metà della catalogna nel mixer, cercando di raccogliere la maggior parte dei gambi e lasciando intere le foglie. Mettete  la catalogna frullata nella padella con quella rimasta intera, unite la ricotta e un poco di latte per creare una bella cremina. Unite il grana, regolate di sale e pepe, mescolate bene e se necessario allungate ancora un poco di latte.

Lessate gli gnocchi in abbondante acqua bollente e salata, quando vengono a galla scolateli e metteteli nella padella col condimento saltate per un minuto a fiamma vivace per amalgamare bene i sapori e servite.

E siamo pronti in tavola!

Note

  • Sostituire la catalogna: si può fare con del radicchio rosso, risultato altrettanto eccellente.

 

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *