Pasta con le alici al profumo di limone

print

La pasta con le alici al profumo di limone è un primo piatto fresco e genuino. Il gusto ha tutta la forza delle alici, pesce azzurro che fa anche molto bene alla nostra salute, e viene calibrato dalla freschezza che regala la scorza del limone. Un tocco di croccantezza nello stile del Sud Italia con il pangrattato fritto in padella. Una bontà vera e semplice, verace come la cucina tradizionale del nostro bel Paese.
Buon viaggio in cucina…

Dosi per 4 persone
Preparazione 40 minuti
Cottura 10 minuti
Difficoltà: facile

Ingredienti

  • 400 gr linguine al torchio
  • 400 gr alici freschissime
  • 1 cucchiaio di colatura di alici
  • 1 cucchiaio di prezzemolo tritato
  • 1 cipolla dorata piccola
  • 8 cucchiai di pangrattato
  • Scorza grattugiata di 1 limone NON trattato
  • Olio extravergine di oliva
  • Sale

Procedimento

Pulite le alici eliminando prima la testa, poi incidete delicatamente il ventre con il pollice, aprendola a libro, ed eliminate anche la lisca. Procedete in questo modo con tutte le alici, poi sciacquatele con acqua corrente fredda, sgocciolatele e tagliatele a pezzettoni, togliendo anche la coda.

Sbucciate e tritate finemente la cipolla. In una padella saltapasta mettete 6 cucchiai di olio e soffriggetela su fiamma media la cipolla tritata. Regolate di sale e mescolate bene. Quando la cipolla sarà morbida e trasparente e unite le alici a pezzettoni. Mescolate bene fino a quando la carne del pesce inizierà a diventare bianca. Spegnete il fuoco.

In un pentolino mettete 5 cucchiai di olio, unite il pangrattato e mescolate bene. Fate quindi tostare su fiamma alta fino a quando prenderà un bel colore marroncino, poi togliete dal fuoco, regolate di sale e unite la scorza di limone grattugiata. Mescolate bene.

Lessate la pasta in abbondante acqua bollente e salata per il tempo indicato sulla confezione, poi scolatela e mettetela nella padella col condimento. Saltate su fiamma vivace per amalgamare bene i sapori, poi impiattate e completate cospargendo il pangrattato tostato alla scorza di limone.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *