Crostata di frolla alle nocciole con cuore di ricotta e marmellata di mandarini

print

Quelle giornate in cui fuori è freddo, tutto è gelato, e se siamo fortunati, quelle giornate sono da passare in casa, al calduccio, magari con le mani in pasta, per creare un dolce da gustare per la merenda del pomeriggio. Profumata, ricca, invitante e golosissima, la crostata che vi presento oggi sarà la regina dei vostri momenti di relax invernali. Un guscio di frolla alle nocciole che racchiude un ripieno vellutato di ricotta profumata al mandarino. E’ veramente impossibile resistere all’assaggio, e una fetta non vi basterà di certo.
Buon viaggio in cucina…

Dosi per tortiera diametro (8 persone)
Preparazione 20 minuti
Cottura 50 minuti
Difficoltà: media

Ingredienti per la frolla alle nocciole

  • 270 gr farina 0
  • 50 gr farina di nocciole (se non l’avete fatela frullando 25 gr di nocciole tostate e spellate con 25 gr di zucchero bianco)
  • 150 gr Zuccherissimo (io Italia Zuccheri 100% italiano)
  • 166 gr burro freddo a pezzettini
  • 1 uovo + 1 tuorlo

Ingredienti per il ripieno 

 

Procedimento

Tagliate il burro a pezzettini, mettetelo in una ciotola con lo zucchero e le farine e lavorate con le dita creando delle grosse briciole. Trasferite tutto sulla spianatoia, aggiungete l’uovo e il tuorlo sbattuti e impastate velocemente fino ad ottenere un composto liscio e omogeneo. Fate una palla, appiattitela, avvolgetela con della pellicola alimentare e mettete nella parte più bassa del frigorifero per 1 ora.

Nel frattempo setacciate la ricotta e raccoglietela in una ciotola, aggiungete l’uovo, lo zucchero, l’amido e la marmellata, quindi mescolate molto accuratamente per ottenere un composto omogeneo.

Trascorso il tempo di riposo della frolla, lavoratela sulla spianatoia infarinata per pochi secondi in modo da ridare elasticità, poi stendetela allo spessore di 3-5 mm e foderatevi lo stampo che avete scelto. Passate sui bordi il mattarello in modo da eliminare l’eccesso di pasta. Bucherellate il fondo con i rebbi della forchetta e coprite con carta forno, riempite con le sferette di ceramica o con legumi secchi e cuocete in forno caldo a 180° per 15 minuti, posizionando nel piano più basso del forno. Sfornate, eliminate la carta e i legumi o le sferette. Riempite con la farcitura di ricotta al mandarino, livellate bene e decorate con i ritagli di pasta frolla impastati e stesi nuovamente e ritagliati con formine da biscotti.

Cuocete a 200° per 30 minuti posizionando nel piano più basso del forno, poi  coprite con un foglio di carta forno e proseguite la cottura per altri 10 minuti. Sfornate e fate raffreddare, poi spolverizzate con zucchero a velo e servite.

Note

  • Ricordate che i legumi secchi che utilizzerete per la cottura cieca e che potrete riutilizzare più volte,  non potranno più essere mangiati.

 

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *