Piada aglio ed erba cipollina

print

Perché la piadina romagnola classica è la bontà assoluta, vero. Ma alle volte, per il cestino del pane serve qualche idea innovativa da offrire agli ospiti, ed è certamente il caso di questa versione con aglio ed erba cipollina, che si adatta ad una tavola rustica e familiare. Farà impazzire tutti.
Buon viaggio in cucina…

Dosi per 12 piadine
Preparazione 20 minuti + 30 minuti lievitazione
Cottura 30 minuti
Difficoltà: facile

Ingredienti

  • 1 kg farina 0
  • 100 gr strutto (oppure burro)
  • 350 gr acqua minerale naturale
  • 1 ½ spicchio di aglio fresco tritato finissimo
  • 2 cucchiai di erba cipollina
  • 20 gr sale
  • 1 cucchiaino di lievito per torte salate (oppure di bicarbonato)

 

Procedimento

Mettete la farina in una ciotola, unite lo strutto sciolto su fiamma bassissima (oppure il burro), il sale, l’erba cipollina, l’aglio e il lievito. Mescolate con una forchetta, poi trasferite su una spianatoia di legno e lavorate fino ad ottenere un impasto liscio e omogeneo. Fate una palla e lasciate lievitare in una ciotola di plastica, coperto con canovaccio, circa 30 minuti.

Trascorso il tempo di lievitazione fate 12 palline di ugual peso e fate riposare altri 10 minuti. Stendete ogni pallina col mattarello dando forma rotonda.

Scaldate una piastra o il classico testo, e quando sarà ben calda, cuocete una per volta le piadine su un lato, schiacciando con una forchetta le bolle che si formeranno, e poi cuocete anche dall’altro lato, girando la piadina con una spatola o un coltello lungo.

E siamo pronti in tavola!

Note

  • Ricordate che le piadine “invecchiano” velocemente, ossia si induriscono in fretta dopo la cottura. Abbiate quindi la premura di portarle in tavola all’ultimo minuto.

 

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *