Calda tavola autunnale con zucchette ornamentali

print

L’aria rinfresca, le foglie cominciano a colorarsi dei caldi toni dal rosso al giallo e pian piano cadono decorando i prati, i primi camini si accendono e fanno comunella con le caldarroste. L’autunno è una stagione per me meravigliosa, quella della riscoperta del piacere di stare in casa, di ricevere e di godersi le piccole cose, come una tazza di tè caldo da sorseggiare sotto ad un plaid sul divano. Il calore dei colori e delle armonie della natura hanno ispirato la tavola che vi propongo oggi, semplice, accogliente, dove si mischiano tocchi eleganti e country. A fine servizio trovate anche il video.

Iniziamo con la scelta degli abbinamenti… sottopiatti color madreperla e piatti avorio con bordo oro, che conferiscono un tocco elegante e un po’ retrò, perfetto per l’ambientazione country. Bicchiere da vino a calice, in vetro trasparente e bicchieri da acqua di vari colori per rallegrare l’effetto e renderlo adeguato al contesto, che non deve essere troppo serioso.

Come segnaposto ho scelto sempre delle zucchette, che sono in realtà dei panini fatti a forma di zucca. Trovate la ricetta e la videoricetta qui. Basterà poi decorarli con una cimetta di rosmarino nel centro, al posto del picciolo, e una piccola foglia di vite per ottenere un bellissimo risultato naturale e molto goloso. Il tovagliolo è piegato a triangolo e una foglia di quercia è posizionata tra lui e il segnaposto. Sulla foglia potete scrivere il nome del commensale, magari con un pennarello dorato.

La scelta di evitare la tovaglia è stata data dal desiderio di far risaltare le zucchette ornamentali e i loro colori brillanti, che sul tavolo di legno spiccano in modo perfetto. Un centro creato da un vaso tondo di vetro, riempito con tralci di eucalipto, crisantemi doppi dai toni caldi e piccoli tocchi rosso scuro dati dalle foglie di quercia.

Ai lati, a degradare, le zucchette di dimensioni diverse completati con altri rametti di eucalipto e fiori.

 

Vi lascio in ultimo con un menù pensato per l’occasione

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *