Trippa matta

uova 0 comments
print

La trippa matta non è altro che una frittata di uova tagliata a striscioline insaporite in un sughetto meraviglioso di pomodoro aromatizzato alla salvia. Ha origini lombarde e in dialetto viene chiamata “busecca matta” perché la busecca sarebbe la trippa, quella vera.
Buon viaggio in cucina…

 

 

Dosi per 4 persone
Preparazione 10 minuti
Cottura 20 minuti
Difficoltà: facile

Ingredienti

  • 3 uova
  • 3 albumi
  • 70 gr Grana grattugiato
  • 50 gr pancetta dolce a cubetti
  • 1 cipollotto bianco
  • 500 gr passata di pomodoro
  • Burro
  • Olio extravergine di oliva
  • 1 rametto di salvia
  • Sale
  • Pepe nero

Procedimento

Mettete le uova e gli albumi in una ciotola con un paio di cucchiai di grana e un pizzico di sale. Mescolate con una forchetta ottenendo un composto omogeneo.

In una padella larga 28 cm sciogliete una noce di burro e un poco di olio e versatevi il composto di uova. Quando inizierà a rapprendersi ai bordi abbassate leggermente la fiamma e coprite.

Cuocete per altri 2-3 minuti. A questo punto girate la frittata e fatela cuocere per altri 30 secondi.

Mettete la frittata su un piatto a raffreddare e nel frattempo tritate la pancetta (anche col mixer) abbastanza finemente. Eliminate le radici e la parte verde scuro del cipollotto e tritate anche questo finemente. Scaldate un poco di olio in una casseruola e soffriggetevi la pancetta e il cipollotto con il rametto di salvia e mescolate per un paio di minuti. Versate la passata di pomodoro e cuocete per circa 20 minuti.

Nel frattempo tagliate a metà la frittata per il lungo e ricavatene delle striscioline spesse non più di un centimetro. Regolate di sale e pepe la passata di pomodoro e mettetevi le striscioline di frittata. Continuate a cuocere per pochi minuti (circa 3) e servite nelle fondine cospargendo col grana rimasto e una macinata di pepe se gradito.

E siamo pronti in tavola!

Note

  • Se non avete albumi d’avanzo potete fare la trippa utilizzando 5 uova intere.
  • Della salvia potete anche usare solo le foglie un poco sminuzzate, darà più sapore.

 

0Shares

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *